La nostra storia

Per più di 15 anni, Bugaboo ha ispirato migliaia di genitori a uscire ed esplorare il mondo con i loro bambini. Oggi è difficile immaginare di camminare per strada senza vedere passeggini robusti e dal design intelligente. Eppure quando nel 1994 il responsabile creativo Max Barenburg progettò un passeggino per la sua laurea all'Accademia di Design di Eindhoven, realizzò un progetto unico nel suo genere. Con infinite funzionalità e adatto tanto ad ambienti urbani quanto a luoghi più selvaggi, il passeggino modulare era un concetto completamente nuovo.

Nei cinque anni successivi, segnati da molta perseveranza e numerosi viaggi in Cina e Taiwan, Barenbrug e il suo socio Eduard Zanen cercarono un produttore che credesse nei loro prodotti tanto quanto loro. Infine decisero di occuparsi personalmente della produzione e nel 1999, aprirono la loro fabbrica. Fu quello il momento in cui tutto iniziò.

Oggi i nostri prodotti vengono venduti in più di 50 paesi in tutto il mondo. Durante la nostra crescita non abbiamo mai smesso di voler ispirare le persone con prodotti innovativi e senza tempo che facilitano gli spostamenti. Per noi niente è più emozionante di un Bugaboo che ha percorso chilometri e chilometri, con il fango sulle ruote e con tante storie alle spalle.


Sentiti libero, muoviti liberamente

Ci consideriamo creatori di un nuovo concetto di mobilità. Max Barenbrug è sempre stato attirato dal movimento e dagli spostamenti della gente. Da bambino passava ore e ore nel capanno di suo padre costruendo e riparando bici e poi moto e auto. "Ho sempre avuto un debole per le ruote fin da piccolo. Con le ruote puoi raggiungere la tua destinazione facilmente e ti senti libero. Questa sensazione di libertà in totale assenza di ostacoli ti dà energia, ti rende felice e ti invoglia a uscire ed è esattamente questa la sensazione che vogliamo ricreare quando disegnamo i nostri prodotti. Ci emozioniamo quando rompiamo gli schemi e realizziamo prodotti innovativi con funzionalità sorprendenti che trasformano la mobilità delle persone. La creazione di progetti che danno questo senso di libertà di movimento implica moltissimo lavoro, devi essere ostinato e devi credere nei tuoi sogni. Non devi accontentarti di qualcosa che non sia stupefacente e così utile da far sentire meglio le persone."

"Desideriamo farti esplorare il mondo"

Il DNA del nostro design

Bugaboo è sempre stata una compagnia di design fino in fondo. Il dipartimento innovazione, responsabile dello sviluppo di nuovi concetti e prodotti con più di 70 dipendenti, è il cuore pulsante e il motore della compagnia. L'innovativo passeggino, il Bugaboo Cameleon³, ha ereditato 15 anni di design Bugaboo. Con l'evolversi nel tempo, l'iconico passeggino "tutto in uno" rimane insuperabile grazie alle sue funzionalità principali. Oggi tutti i nostri passeggini (incluso il passeggino da città Bugaboo Bee, il passeggino convertibile Bugaboo Donkey, il passeggino multi-terreno Bugaboo Buffalo e il passeggino da corsa Bugaboo Runner) condividono gli stessi principi Bugaboo: la parte tecnica e il design, l'estetica e le funzionalità, la forma e le funzioni si uniscono in un equilibrio perfetto.

LE NOSTRE PERSONE, I NOSTRI PRODOTTI

La qualità è il nostro lavoro

La qualità è da sempre prerogativa assoluta per Bugaboo, che crea prodotti per l'utilizzo quotidiano che durino nel tempo. Proprio per questo ci occupiamo dell'intero ciclo di creazione e produzione dei nostri prodotti, dalla prima bozza di un progetto fino alla realizzazione finale. Ecco perché Bugaboo preferisce lavorare con il suo stabilimento certificato in Xiamen, China. È qui che i test realizzati su tutti i passeggini Bugaboo mirano a superare gli standard qualitativi internazionali. Ad Amsterdam, nel quartier generale Bugaboo, avviene tutto il resto: dallo sviluppo di idee e prodotti nuovi, all'assistenza clienti. Inoltre, crediamo che lavorando con un gruppo ristretto di rivenditori fidati si possa costruire un rapporto a lungo termine e garantire ai consumatori la qualità e l'assistenza che ci contraddistingue. Questo è ciò che chiamiamo esclusività senza esclusioni.